I cellulari al giorno d’oggi sono diventati degli strumenti essenziali usati quotidianamente dalla maggior parte delle persone. Molti ragazzi ne possiedono uno già all’età di 12 anni e uno su 10 resta connesso per 12 ore al giorno. Dato che gli adolescenti passano molto del loro tempo a scuola, è comune che una buona parte di loro lo portino anche in classe. Possiamo però chiederci se ciò sia fondamentale o meno. Secondo me è opportuno portare il cellulare dovunque, quindi anche in classe, difatti esso ci può essere utile per compiere varie azioni. Ad esempio se un ragazzo non si sente bene o per qualsiasi motivo deve poter parlare con i propri genitori autonomamente, è fondamentale avere con sé il proprio telefonino. Dobbiamo però essere consapevoli che si può usare liberamente questo strumento solo durante la ricreazione o al cambio dell’ora, per poi spegnerlo all’arrivo del professore. Inoltre ci sono rare occasioni in cui i docenti ne permettono l’utilizzo per vari scopi, ad esempio per usarlo come calcolatrice. L’uso di questo apparecchio a scuola deve però essere consapevole. Infatti non lo si deve usare durante la lezione come invece spesso avviene dato che molti lo usano per giocare, per chattare con gli amici e per stare sui social network. Ci sono anche casi in cui il cellulare viene usato per copiare durante le verifiche ma si può ovviare a questo problema facendolo ritirare dagli insegnanti. Gli alunni però devono essere sinceri e non fare finta di averlo lasciato a casa o dare al professore solo uno dei due apparecchi che si possiedono, altrimenti l’opportunità di portare il cellulare dovrebbe essere negata.

0
Commenti
  1. majans 2 anni ago

    Il cellulare

  2. alexx00 4 anni ago

    Concordo pienamente con le tue idee, sia sul fatto di tener il cellulare in classe, sia di dover essere sinceri tra noi studenti e con gli insegnanti.
    A mio parere i genitori dovrebbero “regalare” un cellulare ai propri figli ad una et

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account