Probabilmente non c’è alunno, al giorno d’oggi, che appena arriva in classe spenga il proprio telefono, e i professori dovrebbero averlo capito già da un bel paio d’anni.
A quanto pare per noi studenti è davvero difficile stare lontani da questi piccoli computer, ma è cosi tanto tragico utilizzarli per scopi scolastici? Per alcuni professori sì e magari sono proprio quegli insegnanti, che nel bel mezzo di una spiegazione, sentendo suonare il proprio cellulare, rispondono senza porsi alcun problema. Ma perché a loro è permesso e a noi no? Forse perché non ci reputano maturi abbastanza da rispettare alcuni limiti, in modo da non abusarne e quindi distrarci con conseguenza scolastiche negative.
Per come la vedo io, non c’è nulla di male a rispondere a qualche messaggio più o meno importante durante le ore o ad ascoltare la musica nelle ore di disegno e altre materie simili, anzi credo che renderebbe molto più piacevole trascorrerle.
Si potrebbero stabilire termini di utilizzo del telefono e se qualcuno si rivelasse troppo piccolo di testa basterebbe levargli questo “privilegio” fin quando non si dimostrerà abbastanza maturo per riuscire a gestirlo.

0
Commenti
  1. Author
    erikasalerno 3 anni ago

    Se uno si vuole distrarre ci sono altri mille modi per farlo. Varia da professore a professore e usarlo non vuol dire essere irrispettosi ma potrebbe essere pure una risorsa molto preziosa per molti argomenti affrontati in classe.
    Spetterebbe solo agli studenti saperlo utilizzare con la testa e non approfittarsene.

  2. angelatrinc 3 anni ago

    Utilizzare i telefoni in classe

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2018 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account