Al giorno d’oggi la tecnologia ha raggiunto livelli strabilianti, tuttavia non sempre tale avanzamento si dimostra produttivo. La maggior parte dei genitori non è più in grado di educare i propri figli nel giusto uso degli cellulari, dei tablet e dei computer. Ogni ragazzino possiede almeno uno smartphone, se non addirittura due, già dai dieci anni. L’abuso di tali apparecchi non ha riscontri positivi nella crescita di ogni adolescente o bambino. Negli edifici scolastici, per ridimensionarne l’utilizzo, sono stati creati regolamenti che non autorizzano gli alunni a “chattare”, fotografare, navigare in Internet poichè tutto ciò sarebbe un fattore di distrazione per ognuno di loro. La maggior parte di questi muove delle lamentele nei confronti di tale divieto in quanto gli insegnanti li privano dei loro smartphone a partire dalla prima ora fino alla fine della giornata scolastica.
A mio parere l’utilizzo dei cellulari non è sempre e solo sinonimo di distrazione dal momento in cui viviamo in una società che tende sempre più ad utilizzare oggetti tecnologici, all’avanguardia, un esempio, infatti, potrebbero essere i registri elettronici. All’interno della mia aula succede spesso che, per completare le lezioni con degli approfondimenti, ognuno di noi utilizza il proprio cellulare per fare delle ricerche da mettere a disposizione di ogni componente. Bisogna abituarsi al cambiamento e abbattere alcune regole che, in relazione allo sviluppo, secondo me, risultano un po’ arretrate.

0
1 Comment
  1. miristella 4 anni ago

    Sono completamente d’accordo con quello che hai scritto: bisogna distinguere tra un uso sconsiderato ed ossessivo della tecnologia in classe (usata per chat tare o distrarsi) ed un uso intelligente e produttivo, servendo seme a scopi didattici per facilitare l’apprendimento.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account