Al giorno d’oggi ogni adolescente possiede almeno uno smartphone e lo usa in modo totalmente inappropriato.
L’uso del cellulare in classe, fatto dai ragazzi, è assolutamente scorretto; gli adolescenti, infatti, tendono ad assentarsi, psicologicamente parlando, dalla lezione, facendone uso. In tal modo non partecipano alla spiegazione e, di conseguenza, danneggiano loro stessi, in quanto non saranno in grado di sostenere l’interrogazione del giorno seguente.
Dunque bisognerebbe proibire ai giovani di portare il cellulare a scuola?
Assolutamente no. È bene che i ragazzi lo portino con sé in caso di comunicazioni con la famiglia o di uso del web a scopo scolastico; ma, ovviamente, ciò non avviene. Ed è proprio di questo che, a mio parere, hanno colpa i docenti, in quanto, in primis, molti di questi stanno via via perdendo di autorità nei confronti dei ragazzi, i quali credono di poter fare ciò che più vogliono senza alcuna conseguenza e, in secundis, spesso, molto ingenuamente, non controllano per nulla ciò che fanno gli allievi. Dunque, i ragazzi, essendo coscienti che il professore non sospetterebbe mai che all’interno dell’astuccio vi sia uno smartphone, si danno alla pazza gioia; inoltre, se per caso strano il docente se ne dovesse accorgere, sanno bene che, al massimo, vi sarà un rimprovero.
I ragazzi, però, non comprendono per nulla che in tal modo non fanno altro che danneggiare loro stessi. Ed è proprio da qui che possiamo trarre la crescita esponenziale di adolescenti immaturi ed irresponsabili.

0
Commenti
  1. brunetta2000 4 anni ago

    Sono d’accordo con te. I ragazzi tendono a fare un uso spropositato dei cellulari, assentandosi psicologiamente dalla lezione e arrivando a non capire quindi le spiegazioni dei docenti. Penso, ergo, che gli smartphone debbano essere proibiti durante la lezione e concessi nei momenti di svago, come la ricreazione. Il testo

  2. sarabee 4 anni ago

    Come nella tua immagine e come hai scritto ne tuo articolo, l’uso del cellulare in classe dovrebbe essere assolutamente vietato ma questo di rado accade. Gli studenti possono tranquillamente sfogliare la loro home di facebook senza problemi anzich

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account