Ed è proprio vero che i ragazzi non riescono a stare nemmeno un’ora senza il proprio cellulare…e purtroppo nemmeno a scuola!
Ultimamente (e non solo) mi è capitato di leggere articoli su Internet riguardanti casi di alunni che durante le ore scolastiche hanno usato il proprio cellulare per fare video in classe al professore per poi pubblicarli sui Social Network, sicuramente col fine di mettere in ridicolo. Naturalmente io sono contro i cellulari portati a scuola, poiché spesso ci sono conseguenze negative (come quella scritta precedentemente), ma è pur vero che ormai perfino le scuole stesse si stanno abituando a questo progresso della tecnologia che permettono l’uso di apparecchi elettronici negli edifici scolastici, dove invece bisognerebbe distogliere l’attenzione da qualsiasi cosa che non riguardi la scuola. Sono quindi a favore di quei professori che fanno posare tutti i cellulari agli alunni sulla cattedra affinché la situazione rimanga sotto controllo. Qualche giorno fa ho letto un articolo di un professore di un liceo, il quale invitava tutti i genitori dei suoi alunni a non viziarli troppo, a non comprargli tutto quello che desiderano affinché essi non perdano il valore del sacrificio. E qui di seguito una citazione ironica sull’uso smodato degli smartphone da parte dei ragazzi di oggi:
“Una volta avevo una vita. Ora ho uno smartphone e una connessione wi-fi.”

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account