La musica è uno degli elementi fondamentali che ci circonda, la possiamo ascoltare in televisione, in radio, nei negozio ma possiamo anche portarla insieme a noi tramite mp3 e cellulari oltre questo basta usare un paio di cuffiette per isolarsi e ascoltare la musica che vuoi senza che gli altri sentano nulla. Oggi però si sente parlare di vinili ovvero dischi molto grandi che permettevano di ascoltare la musica negli anni ’60, essi sono stati i prodotti più venduti, durante il periodo natalizio, sul sito web di compravendita “Amazon” e possiamo quindi affermare che stanno per tornare di moda, proprio per questo alcuni nostri artisti contemporanei come Adele e Marco Mengoni hanno deciso di mettere le loro canzoni sul vinile. Secondo me però, dopo tanta comodità, i dischi in vinile sono tornati solo per un fattore estetico quindi per essere appesi ai muri e per ammirare anche i vecchi giradischi e non perché le persone vogliono davvero ascoltare la musica tramite essi. Quindi non sono tanto d’accordo sul ritorno di questi vecchi oggetti perché andando più avanti con il tempo le cose dovrebbero svilupparsi e non progredire, anche se i vinili non dovrebbero essere comunque dimenticati perché fanno parte del nostro passato.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account