Nella nostra società i robot sono nella quotidianità della nostra vita alla portata di tutti (per esempio in cucina) e anche in industrie dove robot costruiscono altri robot che magari sono progettati per farne altri a loro volta. I robot per anziani sarebbero un innovazione utilissima e molto comoda, baderebbero a loro 24h su 24, cucinerebbero, stirerebbero i vestiti, potrebbero soccorrere in modo tempestivo e chissà potrebbero proteggerli da eventuali ladri. In pratica un robot badante sarebbe un aiuto importante per un anziano che vive solo. Basterebbe una ricarica al giorno e poi sarebbe bello pimpante pronto a dare una mano, potrebbe essere programmato con una voce familiare all’anziano in modo da rassicurarlo, potrebbe ricordare appuntamenti, prenotare visite, andare a fare la spesa o in farmacia. Insomma oltre a dare una mano in casa sarebbe anche un buon supporto morale e una buona medicina per la solitudine. Tutto ciò se è messo in buone mani perché se messo in mani cattive potrebbe essere programmato per il contrario, magari per rubare soldi dalla pensione e farli finire nelle mani di qualche parente che pensa solo ai soldi. Tutto ciò se messo in mani giuste sarebbe fantastico e secondo me si potrebbe fare viste le tecnologie al giorno d’oggi e le menti eccellenti al lavoro in questo campo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account