La tecnologia, negli ultimi decenni, ha fatto enormi passi avanti con la scoperta e il perfezionamento dei computer e dei telefoni, la creazione di macchine più all’avanguardia e più ecologiche, tutto ciò le ha permesso di diventare sempre più fondamentale e decisiva nella nostra vita.
Negli ultimi mesi, si sta cercando di attuare un progetto riguardante i robot, che nel futuro potranno far parte in modo attivo mella nostra vita. Infatti si dice che essi potranno diventare dei veri e propri badanti ai quali affidare i nostri nonni oppure ai quali verremo affidati noi in un’etá anziana. Io sinceramente, non amo questo genere di tecnologia, in quanto i robot non avranno nessun tipo di cervello, con il quale pensare di mente propria, e nessun sentimento che ci distingue dal resto degli animali, ma sono macchine comandate e programmate che, dopo un piccolo guasto, rischiamo di causare gravi problemi. Perciò preferisco la presenza di badanti umani, in pelle e ossa e no, di esseri programmati, fatti di acciaio ed elettricità.

0
1 Comment
  1. diste 5 anni ago

    Ciao gioaudi01 dalla redazione I Carbo…Idrati!
    Penso che tu abbia scritto, tutto sommato, un buon articolo, senza errori e scorrevole da leggere. Ho apprezzato molto il fatto che tu abbia espresso il tuo parere sull’argomento perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account