Nella nostra societa’ si ha un forte sviluppo della tecnologia , infatti fondamentale e’ la nuova innovazione da parte di quest’ultima. Si tratta dei robot-badanti che si prendono cura degli anziani . Questi robot sono in grado di fare la spesa, comunicano con i parenti , possono fare piccoli lavori domestici, buttano la spazzatura ecc .La sperimentazione è stata condotta dalla Scuola Superiore Sant’Anna a Peccioli, in provincia di Pisa, e sta facendo scuola a livello internazionale: i risultati sono stati presentati al meeting della Commissione Europea dedicato alle tecnologie innovative in grado di aiutare la popolazione a vivere più a lungo e in autonomia.Io credo che i robot -badanti abbiano aspetti positivi ma contemporaneamente anche negativi in quanto gli anziani hanno bisogno di comunicare e soprattutto di affetto e tutto questo i robot non possono farlo , sono semplicemente delle macchine di ferro ma non possiedono i sentimenti!. I robot non possono sostituire una badante per quanto mi riguarda.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account