Un robot che si prenda cura delle persone anziane e con alcune difficoltà può essere visto come una grande innovazione tecnologica ; però questo non aiuterebbe in tutto i nostri nonni che non necessitano di un “aggeggio” tecnologico ma di qualcuno che stia con loro, che ascolti i loro pensieri e i loro lunghi discorsi. Questo compito spetta alle persone vere ,ai nipoti e parenti , e non ad oggetti di metallo.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account