Alcuni studenti della Scuola Superiore di Pisa hanno inventato un robot
che può sostituire una badante.
Considerato che di questi tempi è molto difficile trovare una badante
affidabile, un robot che la sostituisce potrebbe essere utile. I vantaggi sono molti ma sono molti anche gli svantaggi. A livello di servizi un robot può essere molto utile ad un anziano con difficoltà motorie o di memoria. Può
essere utile per fare le pulizie o per far prendere le pillole
all’anziano.Efficiente per ogni mansione,un amico “meccanico”insomma io
credo che non potrebbe mai e poi mai sostituire l’ affetto e la cura
che può dare una badante vera e propria nei confronti di un anziano. A parer
mio un robot, senza un’ anima, senza un carattere ecc. non potrà mai
sostituire l’affetto e il calore che può dare una persona ai nostri
anziani.Quando vado a trovare mia nonna noto la gioia nei suoi occhi, ed
anche se non posso stare molto con lei,quei momenti sono importanti
perchè la vicinanza di chi le vuol bene la ripaga di momenti di
solitudine.Non è la stessa cosa se invece le telefono soltanto,è
sempre un mezzo meccanico che ci divide.Amico robot sì ma presenza”
viva” ancora meglio.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account