La tecnologia nel mondo odierno si sta diffondendo in maniera rapida e in tutti i campi raggiungendo obbiettivi importantissimi. Recentemente è stato realizzato un robot intelligente in grado di aiutare le persone nei lavori domestici e addirittura assistere in maniera completa le persone anziane.
Tale invenzione ,tuttavia, non è stata ancora messa sul mercato perché deve ancora essere verificata e autorizzata anche dall’Unione Europea, ma viene utilizzata in via sperimentale in una casa di riposo su venti anziani che non hanno espresso alcuna lamentela. L’utilizzo di questo robot già da ora sta suscitando discussioni e dibattiti tra le persone favorevoli e quelle contrarie. Secondo la mia opinione gli anziani dovrebbero stare in un contesto familiare o in una struttura adeguata alle loro esigenze. Spesso però questo non è possibile o perché si è soli e lontano dai parenti, per motivi economici o per altre ragioni. In tali situazioni capita che le persone della terza età si ritrovino in completa solitudine e senza poter svolgere le incombenze quotidiane (fare la spesa, ricordare di prendere le medicine, lavarsi, ecc.). In questi casi sicuramente il robot diventa molto utile e importante. Anche negli altri casi potrebbe essere d’aiuto, ma non dovrebbe sostituire le persone perché il contatto umano è importante a qualsiasi età.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account