Molti italiani non sanno come fare per far trascorrere il tempo, 60 non sanno come fare, mentre 400 persone dicono di stare tutto il tempo dietro agli uffici e gli altri corrono dietro al traffico. Esistono delle regole: di cui la prima è mettere da parte le cose importanti e dall’altra le cose superflue, questo può servire per sapersi regolare e riuscire a fare tutte le cose in un determinato periodo di tempo. Ad esempio, ogni giorno si fanno le buone azioni quotidiane ma per far si che si realizzino bisogna sapersi organizzare perché se si fa una cosa non si può più fare l’altra, ma a ad esempio se devo fare un lavoro come una decolorazione dovrò essere molto veloce perché magari da biondi mi possono venire bianchi, ed è per questo che se esistono queste cose per forza dobbiamo avere un po di tempo per farle.
Io penso che il tempo sia fondamentale è che sia da sottovalutare perché ogni cosa che facciamo almeno che non sia una cosa superflua non è mai tempo sprecato.
Io penso che bisognerebbe controllare il modo in cui noi spendiamo il tempo perché ogni cosa che facciamo non è cosa persa.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account