Oggi il Quotidiano Nazionale ha deciso di parlare della maturità. La maturità è molto cambiata rispetto agli anni passati,e non è stata modificata in meglio,ma in peggio! Per essere ammessi all’ basterà avere la media del 6, senza più nessun problema se si hanno materie insufficienti. Questa la trovo una cosa sbagliata,perché,come negli anni scorsi,i ragazzi erano preparati e dovevano meritare di entrare all’esame con tutte materie sufficienti. Poi,per essere ammessi all’esame bisognerà avere partecipato all’esperienza di alternanza scuola- lavoro, cioè 200 ore per i licei e 400 per gli istituti tecnici e professionali. Si dovrà poi fare la prova Invalsi per poi migliorare le competenze in italiano, matematica e inglese. Queste sono comunque regole già conosciute,quella più “scandalizzante” è proprio quella di essere ammessi con la media del sei compreso il voto di condotta. Infine le prove scritte non saranno più tre ma due e il “quizzone” è stato eliminato. Sinceramente queste nuove regole per la maturità non mi piacciono,perché,a mio parere non rispettano i ragazzi che c’è la mettono tutta per arrivare a questo esame,e invece alcuni che sono ammessi solo con la media del sei. Infine,la ritengo una cosa meno meritocratica.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account