Ormai sempre più frequentemente nel calcio avvengono episodi spiacevoli tra gli spettatori.
Anche tra i più giovani durante le loro partite spesso sono i propri genitori i protagonisti di queste vicende al quanto assurde che avvengono sugli spalti.
I genitori a volte, forse presi dal proprio ego incoraggiano i figli, non che sia sbagliato ma delle volte rischiano di esagerare e comportarsi loro come dei veri bambini.
Si sono registrati dei casi in cui i direttori di gara hanno persino interrotto le partite in corso a causa di genitori che sono arrivati persino alle mani.
Tutto questo non solo ritengo sia anti sportivo ma penso che da genitori dovrebbero incoraggiare i propri figli, dando loro anche il giusto esempio.
A volte i ragazzi potrebbero sentirsi oppressi dai propri genitori sentendosi a disagio durante le loro partite.
Così facendo diventa difficile che si possano divertire insieme ai propri amici.
Il calcio come ogni altro sport a questi livelli dovrebbero essere soprattutto un momento ricreativo tra genitori e figli.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account