Lo sport è fantastico, bello da vedere e da praticare ma soprattutto è bello tifare, per la propria squadra, il proprio compagno o il proprio figlio, a volte però si esagera con il tifo e si creano scompigli che a volte portano anche a cause non sempre innocue. Molte volte i genitori esagerano, o per sostenere il figlio o perla foga del momento, si possono dire o fare cose che possono offendere o far male agli altri; l’esempio più eclatante è il calcio, uno sport che io amo tantissimo, ma che a volte scatena nei tifosi il peggio di loro. I genitori sono coloro che devono dare l’esempio ai ragazzi, di conseguenza i figli seguono l’esempio e cercano di imitarli ritenendo che quello che fanno i genitori è giusto. purtroppo non è sempre cosi, a volte si scatenano risse tra genitori di squadre avversarie che offendono i giovani giocatori. Il calcio è gioco di squadra, la differenza non la fa il singolo, la fa il gruppo ma sopratutto i tifosi, ognuno deve tifare per la propria squadra senza offendere, giudicare; sostenete la vostra squadra col cuore senza creare scompiglio, perché lo sport è di tutti, il calcio è di chi lo ama.

0
1 Comment
  1. maria28 5 anni ago

    Ciao dalla redazione ” Gli Articolo 21 ” .
    Il tuo articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account