Nella vita i genitori sono figure indispensabili per i figli ,sono le colonne portanti della loro autostima, sono coloro che spronano sempre a dare il massimo e a lottare per ciò in cui si crede, sono coloro che trasmettono i valori fondanti del vivere in comunità, sono ,anzi devono essere, uomini saggi e soprattutto sono il nostro esempio . Proprio ciò che pi funziona ,quando si educa , è lesempio ,pi che innumerevoli raccomandazioni e ramanzine ,forse perchè resta impresso in modo incosciente, lo si assimila senza neanche accorgersene e così lascia il suo marchio indelebile .
Fatta uesta premessa cos’altro aggiungere? Che posso dire di quella o anche solamente che posso pensare di un padre che insegna a non usare le parolaccie e poi inveisce dagli spalti ? Che rissa parte da un fallo assegnato a una squadra piuttosto che a un’altra ? Quel povero ragazzino che vede il proprio padre tenere quel comportamento , si sentirà legittimato ad emularlo ,come minimo!
E inoltre facciamoci un’altra domanda :cosa è davvero lo sport ?
Picchairsi per poter vincere in tutti i modi ? E’ insultarsi ?
Oppure dovrebbe essere un insegnamento di vita ? Crescere ,imparare anche dalle sconfitte ,lottare senza mai scoraggiarsi ,senza barare mai e infine capire l’importanza della squadra che talvolta viene prima del singolo ,come pure è normale voler vincere ,ma prima di tutto viene il rispetto per il proprio avversario .Quindi mi rivolgo a questi genitori :prima di salire sulle cattedre ,riflettete su quale esempio pietoso potreste dare e magari andare a bervi una coca-coal al bar !

0
1 Comment
  1. nicotiri 5 anni ago

    ciao,
    il tuo articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account