Al giorno d’oggi ormai sia ragazzi che adulti passano gran parte della loro giornata con lo sguardo fisso sul cellulare, magari stando sui social o semplicemente navigando sul web. Tra le persone non c’è più comunicazione perché ciascuno è impegnato a gestire la propria vita virtuale e si trova completamente estraniato dal mondo reale. E pensare che i social erano nati per facilitare i rapporti con persone che abitano lontano da noi e non per spingerci a passare giornate intere sul nostro smartphone a divulgare foto e informazioni personali, rischiando di incorrere in qualche pericolo! Sono tanti i rischi presenti sul web, dunque è necessario fare sempre attenzione a come ci comportiamo. Innanzitutto, bisogna essere coscienti che, nel momento in cui postiamo qualunque cosa sul web, questa può divenire proprietà di chiunque ed essere utilizzata per scopi diversi da quelli per cui l’avevamo postata. Dobbiamo anche scegliere con cura le persone con le quali chattiamo sui social: sarebbe opportuno accettare richieste d’amicizia solo da persone che conosciamo veramente ed evitare di dare informazioni personali a chi non abbiamo mai visto prima. Serve un occhio di riguardo anche per i siti che frequentiamo, perché su internet tutti i nostri movimenti sono controllati. Insomma, i social e il web possono essere considerati grandi risorse, ma solo se usate con tantissima parsimonia per evitare di ritrovarci in situazioni spiacevoli.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account