Proprio oggi presso la mia scuola abbiamo avuto un incontro-seminario sul “Il tempo del Cervello” perché , sta per concludersi la settimana mondiale del cervello(dal 14/03/2016 al 20/03/2016).Il relatore ci ha parlato dell’importanza dell’uso del nostro cervello e come mantenerlo vitale. Ci ha parlato del cattivo uso della tecnologia: cellulari, Computer, console, con l’utilizzo della rete. Nel 2005 in Italia i ragazzi connessi alla rete mondiale erano uno 1/10 mentre nel 2012 il numero cresceva a dismisura raggiungendo i 7/10 della popolazione italiana. Un’indagine svolta dalla SIP(Società Italiana di Pediatria) dimostra che chi trascorre più di tre ore su internet, possiede uno stile di vita più “adulto” con uno stile di alimentazione inadatto , praticando meno sport, fumando e così via. Ormai molti genitori non hanno molta pazienza di controllare i propri figli, per questo, chiedono “l’aiuto” della tecnologia. Non è difficile quindi che si trascorrano ore o addirittura giornate davanti alle console o al PC senza l’attenzione dei propri tutori di vita, i genitori che dovrebbero salvaguardarne la salute. Il pericolo che si imbattano in siti non adeguati, immagini forti, la possibilità di adescamenti… è molto elevato. Tornando ai cellulari possiamo affermare che la nostra vita ormai dipende interamente da questo strumento : ci rende più uniti; pensateci…basta un click per sapere cos’è successo nel mondo, sapere la posizione dei tuoi amici, trovare negozi nelle vicinanze, insomma puoi sapere tutto e subito. Personalmente, non vedo ingiusto l’uso dello smartphone, ma non ne concepisco l’abuso, e proprio di abuso ci parlava stamani il relatore. No all’abuso! Non mandare in frantumi il cervello!

0
Commenti
  1. ricanews 5 anni ago

    Molto bello questo tuo articolo, con l’aggiornamento in diretta anche di un seminario interessante come quello che stai seguendo. Hai espresso i concetti salienti in modo chiaro e scorrevole presentando le varie sfaccettature. Complimenti per il titolo.

  2. samantha5 5 anni ago

    Ciao !! Complimenti bel tema .Il titolo

  3. domenicob 5 anni ago

    Condivido pienamente il tuo pensiero. Nella societ

  4. Marco 5 anni ago

    Hai detto bene alphaios 99 le tue parole di chiusura dell’articolo sono verissime. Il nostro cervello deve avere il suo “tempo”, non possiamo permettere che ci venga meno. Non dobbiamo abusare della tecnologia e quant’altro abbia a che fare con essa. Interessante l’argomento del seminario. Bravo ,continua cos

  5. mikyreporter 5 anni ago

    Condivido pienamente ci

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account