connessioni pericolose sinceramente non tutti fanno queste cose alcuni che non possono vivere senza essere connessi a una rete sociale magari si escludono de la società solo per il semplice motivo che sono chat con qualcuno nei circoli di amicizia avvolte a me e capitato di essere con amici e tutti al telefonino nessuno che dice qual cosa perché magari siamo cosi fissati con la tecnologia
io sinceramente sulle reti sociale non aceto richieste di amicizie a persone che non conosco non mi scrivo con nessuno.
magari perché ho paura di ciò che può accadere ho magari non mi piace nella forma in cui si espressa no si mai che può estrae dietro un profilo non si mai che cosa avvia in mente e per quale motivo avvia scelto di inviare la richiesta secondo me i genitori devono stare a tenti quello che fanno i figli perché ci sono tanti bambini piccolo magari di 10 anni che anno già accesso ad internet ma i genitori non controllano i siti che i suoi figli frequentano di più si e vero che si deve essere a tenti di ciò che viene pubblicato sul web perché ci sono tante persone che avvolte mettono delle cose che non si possono vedere beh certamente se non conosci a qualcuno non devi trovarlo perché non si mai chi sia secondo me i genitori devono essere un può a tenti ai loro figli

0
1 Comment
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Bell’ articolo, ben scritto e molto scorrevole e piacevole da leggere. Hai saputo spiegare in poche parole il concetto principale dando anche un discreto tocco personale. Il titolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account