Ogni giorno vengono escogitati nuovi attacchi minatori; per ostacolare la loro buona riuscita e salvaguardare la stabilità del nostro computer, è necessario mantenere costantemente aggiornati questi strumenti di difesa. In ogni caso è consigliabile evitare di approdare su siti dal contenuto poco raccomandabile durante la navigazione, perché spesso vengono usati come punto di partenza per le epidemie.
Uno su 4 italiani ne è vittima. Lo chiamano furto d’identità e ti riguarda quando qualcuno riesce a rubarti informazioni personali a cui solo tu hai diritto di accesso: il numero della tua carta di credito, il pin del tuo telefono, la password per accedere alle email, le credenziali per entrare su Facebook o su Windows Live Messenger…
La vittima di un furto d’identità spesso non si accorge di nulla finché non inizia a ricevere addebiti che non riesce a spiegare sul conto bancario o telefonico o quando tenta invano di entrare sul proprio account Facebook o MSN con le solite credenziali. La miglior arma in casi come questo è la prevenzione.
Il phishing si verifica soprattutto via email o messaggi istantanei di chat.
Installare nel tuo computer un antivirus che ti protegga dal phishing è un buon metodo per cercare di proteggerti da questo fenomeno.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 4 anni ago

    Bell’ articolo, ben scritto e molto scorrevole e piacevole da leggere. Hai saputo spiegare in poche parole il concetto principale dando anche un discreto tocco personale. Il titolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account