L’istituzione di giornate dedicate a temi come la sicurezza sul web o la salvaguardia della propria privacy fanno riflettere sempre di più sul fatto che il web non è un posto sicuro. Allora perchè ne siamo tutti così dipendenti? Molti ignorano tutti i pericoli ai quali si va incontro, e vedono internet e i social, come un’occasione per mettersi in mostra e fare nuove conoscenze, così passano anche intere giornate a condividere e pubblicare proprie foto. Queste foto però, in social come facebook, nel momento in cui vengono pubblicate, diventano proprietà del sito che però non ne è responsabile, questo vuol dire che chiunque può salvare e riutilizzare queste immagini per qualsiasi scopo. Purtroppo tutto quello che facciamo sul web, e quindi anche tutte le nostre informazioni, venie archiviato e viene utilizzato per fini pubblicitari e non solo. E proprio in questi casi che internet diventa un posto poco sicuro e di cui bisogna diffidare. Io credo di saper difendermi, sopra tutto perchè sono molto restio nel’usare i social, che comunque non disprezzo, e penso infine che chi passa troppo tempo sul web e lo usa per motivi inutili rischia sempre di trovare spiacevoli sorprese.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account