I giovani d’oggi sono sempre più affascinati dalla tecnologia: con internet sul web, svolgono compiti, giocano, ascoltano musica, si collegano con amici, fanno acquisti…. insomma utilizzano uno strumento con il quale si può spaziare in mille mondi e si arriva quasi a gestire la vita quotidiana. Se da una parte questo mondo virtuale può essere utile per la nostra vita, conoscenza e cultura, altrettanto può essere pericoloso specialmente per i più giovani e, indipendentemente dall’età, per le persone più fragili.

Uno dei tanti pericoli in cui si può incorrere è quello del collegamento on-line, che fa perdere la cognizione del tempo e fa dimenticare tutto il resto che ci circonda, rendendoci nervosi e tristi una volta che questo mondo virtuale si spegne. Un altro pericolo è quello del bullismo in rete, quando si viene derisi e insultati, oltre che presi di mira con la pubblicazione di foto e profili falsi su Facebook. E un pericolo ancora maggiore e molto diffuso ai giorni nostri è quello di inviti o invio di immagini a sfondo sessuale. Da tutto questo ci si può comunque difendere: cercando di usare al meglio gli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione, la prima regola è dimostrare buon senso. Come? Semplicemente seguendo quelle che sono le principali regole della privacy: evitare di pubblicare foto non appropriate o foto di altre persone senza consenso; evitare i contatti con utenti sconosciuti; scegliere di navigare su pagine web note e sicure.Queste sono le precauzioni minime per evitare spiacevoli conseguenze e godere di un aspetto della vita che dovrebbe essere solo divertimento.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Ottimo articolo, ho apprezzato molto perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account