Con la diffusione degli smartphone che permettono facilmente di navigare su internet, nelle persone di tutte le età si riscontra una certa ossessione. Questo è mostrato chiaramente nell’articolo con dal titolo “Teenager, connessioni pericolose, uno su cinque online anche di notte”, dove si afferma che un adolescente su cinque e addirittura un adulto su quattro si sveglia di notte per controllare il cellulare. In occasione della Giornata della Sicurezza Digitale è stata diffusa una guida per i più giovani su come mantenere la privacy sui social network proteggendosi da male intenzionati. Ritengo che questa iniziativa sia molto importante perchè molti giovani, desiderosi di conoscere nuove persone, utilizzano questi social spesso e volentieri non curandosi di proteggere le informazioni più personali. Io difendo i miei dati semplicemente non pubblicando nessuna informazione strettamente personale e quelle che pubblico limitandone la visione ai soli amici. Inoltre non accetto le richieste di amicizia provenienti da persone che non conosco. Infine sconsiglio vivamente a conoscere dal vivo persone conosciute sul web poiché non si può escludere la possibilità che dietro lo schermo ci sia una persona diversa da come si presenta.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account