Negli ultimi tempi è quasi impossibile non parlare di tecnologia, e quindi di smartphone, ipad, computer e andando dicendo. Che si voglia o no, l’utilizzo di apparecchi elettronici è sicuramente all’ordine del giorno. E’ vero che in un certo senso internet è di fondamentale importanza ma, ovviamente, al positivo spesso e volentieri si inserisce del negativo, andandone di mezzo, dunque, la sicurezza. Si vive ormai in una generazione nella quale l’uso del cellulare è di estrema importanza, non sia mai lo si rompesse, sarebbe una tragedia! Pensateci bene, quanti sono i ragazzi che ogni giorno vediamo camminare con il cellulare tra le mani? Quante volte a tavola continuano a messaggiare nonostante ai genitori dia fastidio? E quanti invece si svegliano addirittura durante la notte così da controllare le notifiche o eventuali messaggi? Credo che la risposta esatta sia “tanti”. La situazione si è invertita negli ultimi anni, prima ,ad esempio, si faceva di tutto così da non rendere noti i propri dati personali, ebbene oggi è sicuramente l’opposto. Il luogo di nascita, la città attuale , l’età e la propria immagine, vengono inserite in svariati social , andando incontro, purtroppo, anche a spiacevoli inconvenienze. Devo essere sincera, però, anch’io adoro tenermi in contatto con i miei amici tramite internet, è un modo alternativo per poter comunicare, ma credo che l’attenzione non sia mai abbastanza al mondo d’oggi.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account