In quest’epoca di sviluppo tecnologico, l’uso degli smartphone è ormai diventata un’abitudine quotidiana e addirittura una sorta di dipendenza che caratterizza lo sviluppo sociale.
Molto tempo viene dedicato all’utilizzo dei social network, come Facebook, Twitter ecc., ma proprio l’uso eccessivo di queste piattaforme presenta dei pericoli diffusi a causa del fatto che il mondo virtuale ha causato dei danni nel mondo reale. Ad esempio ci sono dei ragazzi che incontrano i loro amici di Facebook senza mai conoscere come sono in realtà. Inoltre vengono segnalati anche dei disturbi fisici e psicologici. Il problema colpisce tutta la società dai più piccoli ai più grandi. È stato dimostrato, ad esempio, che l’uso notturno dei dispositivi elettronici provoca un aumento della dopamina, responsabile anche della dipendenza relativa, che mantiene il corpo in uno stato eccitato. Questo spiegherebbe perché molti ragazzi (e anche molti adulti) si sveglino di notte per controllare i messaggi.
L’uso eccessivo di questi dispositivi, oltre a causare danni fisici, genera anche una serie di disturbi psicologici, come, ad esempio, la sociofobia, ovvero la paura di presentarsi in una certa situazione sociale. Questo è un fatto molto diffuso, in quanto possiamo trovare molte persone che si presentano in modo completamente diverso nella realtà e nel mondo virtuale.
La situazione potrebbe migliorare se tutti noi ci rendessimo più responsabili della nostra vita. È vero che questi dispositivi offrono l’illusione di una vita molto più conveniente e facile, ma contemporaneamente danneggiando la nostra società, non perché siano pericolosi in sé stessi, ma siamo noi a renderli molto più pericolosi di quanto possano essere.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Condivido pienamente ci

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account