I fenomeni del cyberbullismo e del cybercrime si stanno diffondendo a macchia d’olio.
Il web oltre ad offrire molti vantaggi come il facilitare le comunicazioni comporta anche moltissimi rischi, ne sono un esempio le connessioni Wi-Fi aperte, infatti l’uso di reti aperte espone le nostre informazioni a numerosi rischi, come nel caso del furto d’identità.
Internet è un mondo ricco di informazioni, di relazioni sociali e di crescita sociale, ma anche di criminali che ingannano le persone approfittando della loro buona fede, infatti si sente spesso parlare di furti d’ identità e anche di phishing, tecnica basata sull’invio di ingannevoli messaggi di posta elettronica, un esempio si ha quando il phisher si finge un servizio bancario che minacciando di chiudere il conto o di bloccare la carta di credito chiede di inserire le proprie credenziali per verificarle, in realtà si tratta di un trucco per entrarne in possesso. Per evitarlo la cosa più importante è avere sul computer antivirus sempre aggiornati e usare una navigazione protetta.
Un’ altro grave rischio del web, che riguarda soprattutto i giovani è il cyberbullismo, fenomeno che avviene principalmente nei social network, dove una persona più debole, viene presa di mira da un gruppo di persone, il problema può essere risolto rivolgendosi alle autorità.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account