“8 anni e hanno già facebook, twitter e smartphone. Quando avevo 8 anni, avevo un libro per colorare, matite di colori diversi e una immaginazione.”
(TuiterHits, Twitter)
“124 fa moriva Antonio Meucci, inventore del telefono. Quella cosa che ti avvicina alle persone lontane e ti allontana dalle persone vicine.”
(Zziagenio78, Twitter)
Al giorno d’oggi perdiamo la maggior parte del nostro tempo dietro ad uno schermo, computer o telefono che sia, e tendiamo ad ignorare ogni singola cosa che ci circonda
La gente preferisce scrivere quello che potrebbe benissimo dire a voce, e ciò è davvero triste a volte.
Le due frasi, citate sopra, mi hanno fatto riflettere e non poco: ad otto anni non sapevo davvero cosa fosse un telefono, passavo le giornate con un pallone nel cortile di casa con i miei amici… ora i bambini si perdono dietro alla tecnologia ed il tutto è molto triste.
E’ vero che il telefono ci allontana dalle persone vicine, e a volte nemmeno ce ne accorgiamo.
L’unica cosa di cui sono a conoscenza è che insegnerò ai miei figli che il vero divertimento non si cela dietro ad un oggetto.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Ottimo articolo, ho apprezzato molto perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account