Di siti web ne abbiamo tanti, tutti sono: sia positivi, sia negativi, non abbiamo mai la certezza che quando ci iscriviamo siamo al sicuro o meno. La cosa certa, è che alcuni ragazzi tendono a farsi prendere un po’ la mano e si sentono legati a quel sito come se per loro fosse l’ossigeno che gli permette di respirare. Credo che tutti possiamo usare i siti web, solo se sappiamo essere responsabili e soprattutto se siamo in grado di capire che la nostra vita non è là dentro, ma è fuori con gli amici che vediamo, con quelli con cui usciamo etc. Certo, è bello poter postare foto, ma sicuramente dobbiamo essere molto prudenti sotto questo punto e non dobbiamo postare la prima cosa che ci passa per la testa, perché da quello che postiamo, chi non ci conosce si può fare un’idea positiva o negativa di noi stessi. Sappiamo difenderci dai siti? Io direi che se abbiamo la situazione sotto controllo e che se riusciamo a non farci prendere la mano, ma a rimanere lucidi, con la testa sulle spalle e con una coscienza, riusciremo perfettamente a difenderci e a vivere tranquilli.

0
Commenti
  1. ricanews 5 anni ago

    Hai prodotto un articolo che in modo semplice, chiaro e abbastanza scorrevole presenta la dipendenza dal web di molti giovani d’oggi e non solo. In conclusione hai sintetizzato bene quelli che dovrebbero essere gli atteggiamenti corretti per difenderci dal web.

  2. mikyreporter 5 anni ago

    Bellissimo articolo, ben scritto, scorrevole e molto piacevole da leggere.
    Ho apprezza il tuo stile e il tuo modo di approcciarti all’argomento trattato e l’ inserimento tra le righe anche della tua considerazione personale.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account