Al giorno d’oggi il fenomeno del Cyberbullismo è sempre più frequente. Soprattutto nella nostra generazione avendo a disposizione vari social-network.
Questo fenomeno colpisce soprattutto le persone senza esperienza e con un carattere fragile. Ancora oggi viene sottovalutato questo fenomeno, ma ormai ci si deve rendere conto che è un problema serio. Perché tanti ragazzi si fanno influenzare dalle critiche e dalle minacce subite sui social, rispondendone con atti più seri come la depressione o nei casi peggiori il suicidio.
Tutto questo accade perché la sicurezza di codesti mezzi di comunicazione è ridotto, perché dicono che si deve avere una certa età, ma basta solo falsificare la data di nascita e si ottiene un account sul social scelto.
I social-bulli sono soggetti che non hanno il coraggio di affrontare le persone faccia a faccia. Iniziando a insultarle senza un motivo pe poi provare a rovinarle la vita.
Ad esempio in una scuola inizia a circolare la foto di una ragazza svestita. La foto ha fatto il giro dell’intera scuola e la ragazza da quel momento in poi ha iniziato a essere soggetta a questo fenomeno.
Perciò tutto questo dovrebbe essere preso più seriamente per provare a fermarlo o perlomeno a limitarlo.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 4 anni ago

    Bellissimo articolo, ben scritto, scorrevole e molto piacevole da leggere.
    Ho apprezza il tuo stile e il tuo modo di approcciarti all’argomento trattato e l’ inserimento tra le righe anche della tua considerazione personale.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account